IL RAPPORTO DEL MINISTERO DELLA SALUTE AL PARLAMENTO SU CURE PALLIATIVE E TERAPIA DEL DOLORE

Also available in english

Dal Rapporto (dati 2015-2017) emerge un quadro dove i dati sulla terapia del dolore non oncologico non sono ancora sufficienti per consentire una verifica sull’effettiva attuazione della Legge 38 e sull’effettiva disponibilità per i pazienti di servizi di medicina del dolore adeguati alle esigenze. Sicuramente, con il decreto di modifica della tabella che identifica le specialità cliniche e le discipline ospedaliere, con l’inserimento della nuova disciplina di Terapia del dolore (codice 96) si potranno acquisire più dati significativi. A tal proposito il comunicato dell’SCDO di Terapia del dolore dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara ne chiarisce l’iter attuativo e l’importanza (La Terapia del Dolore ottiene un importante riconoscimento come disciplina a sé stante – clicca qui )
Per una sintesi dei dati del Rapporto clicca qui (comunicato Ministero Salute)
Per saperne di più clicca qui