FOCUS ON: PAIN IN INTENSIVE THERAPY
Il dolore in terapia intensiva neonatale: revisione narrativa della letteratura

Also available in english

RIASSUNTO
Introduzione: nonostante sempre maggiori evidenze indichino che il dolore acuto e ripetitivo nel neonato, e in particolare nel pretermine, è causa di alterazioni fisiologiche, comportamentali, ormonali ed endocrine, con potenziali effetti deleteri a breve e lungo termine, i neonati ricoverati nelle Terapie Intensive Neonatali (TIN) sono ancora frequentemente esposti precocemente a stimoli dolorosi, non controllati, per procedure diagnostiche, terapeutiche e chirurgiche. È importante implementare interventi migliorativi per valutare e gestire al meglio il dolore.
Materiale e metodi: è stata svolta una revisione della letteratura su banca dati Medline per reperire tutti gli strumenti validati per accertare il dolore nelle TIN. Si sono utilizzati le seguenti parole chiave: scale of assessment of pain and Nicu and validate scale. Inoltre è stata analizzata criticamente una revisione integrativa sulla tematica e si è proceduto con ricerca ascendente e discendente su Scopus database.
Risultati: sono state individuate 25 scale di valutazione come specifiche per la valutazione del dolore nei primi 28 giorni di vita o nei nati pretermine. 13 unidimensionali e 12 multidimensionali.
Discussione: dalla letteratura sono emersi strumenti atti a individuare alcune variabili dipendenti che si modificano in modo univoco, costante e possibilmente anche proporzionale allo stimolo doloroso: le scale algometriche neonatali.
Conclusione: basandoci sulle caratteristiche psicometriche delle scale, non esiste uno strumento ideale nell’accertamento del dolore in TIN.
Parole chiave: dolore, terapia intensiva neonatale, valutazione.
Ricevuto il 30 ottobre 2016
Accettato dopo revisione il 16 novembre 2016

DOI: 10.19190/PNM2016.2ra84